la nostra scuola vince il concorso t-shirt del giro

I vincitori del concorso “T-Shirt del Giro”

Il 25 maggio 2022 Lavarone sarà tappa del Giro d’Italia. In vista di questo evento, le classi prime, seconde e terze della scuola secondaria di primo grado di Folgaria e Lavarone sono state coinvolte nel concorso di ideazione della “T-SHIRT DEL GIRO”. Il contest è stato ideato dalla Proloco Nosellari Oltresommo, con l’obiettivo di valorizzare e promuovere le eccellenze del territorio, coinvolgendo artisti e studenti, dalle scuole secondarie di primo grado, agli istituti d’arte.

Ai partecipanti è stato richiesto un disegno originale per celebrare la tappa di Lavarone nel Giro d’Italia 2022, da riprodurre su un piatto del buon ricordo oppure su una t-shirt dedicata all’evento.

Le opere sono state valutate da una giuria composta da esperti d’arte, artisti e rappresentati del territorio. In commissione, gli artisti Mario Cossali e Roberto Pedrotti; il Sindaco di Lavarone e rappresentante del Comitato Giro d’Italia, Isacco Corradi; la Critica d’Arte e curatrice e Registrar al MART di Rovereto, Clarenza Catullo; le esperte d’arte e conoscitrice del territorio, Cristina Cortese e Serena Marzari.

Ecco le vincitrici del contest “T-SHIRT DEL GIRO” :

Primo premio parimerito:

SARA LUCIA PETRACCA, classe seconda, scuola secondaria di primo grado di Lavarone

LIVIA CIECH, classe terza, scuola secondaria di primo grado di Folgaria

Menzioni speciali:

MARZIA GALLUZZO, classe prima, scuola secondaria di primo grado di Folgaria

ANNA STRUFFI, classe prima, scuola secondaria di primo grado di Folgaria

GLORIA VALLE, classe seconda, scuola secondaria di primo grado di Folgaria

SOFIA PEDERGNANA, classe seconda, scuola secondaria di primo grado di Folgaria

CHIARA TOMAZZONI, classe seconda, scuola secondaria di primo grado di Folgaria

ELISA CUEL, classe terza, scuola secondaria di primo grado di Folgaria

La premiazione delle opere vincitrici si terrà a Lavarone, al Parco Palù, domenica 15 maggio alle 16.00, all’interno dell’evento “Aspettando il Giro d’Italia”. Per l’occasione saranno esposte e presentate al pubblico tutte le opere più significative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.